Consigli per risparmiare che ho ereditato da mia nonna

Paula Cabrito de la Torre
November 18, 2021
 · 
4 minuti
 · 
Vivid Invest

Il mondo è cambiato parecchio negli ultimi decenni. Al giorno d’oggi i modi di risparmiare e investire sono radicalmente diversi e, anche se non possiamo seguire l'esempio dei nostri genitori alla lettera, le abitudini di consumo delle generazioni precedenti erano molto più sostenibili.

L'ispirazione per questo articolo e per uno stile di vita più frugale e minimalista viene da mia nonna. Si occupava di mettere da parte le paghette che ci dava il nonno per evitare che le spendessimo in cianfrusaglie. Non abbiamo mai più visto quei soldi e probabilmente sono stati usati per fare la spesa.

Questi consigli di base possono essere applicati anche oggi e arrivano da un tempo in cui erano necessarie meno cose e bisognava essere creativi per trovare delle soluzioni.


Fallo da solo

Photo by Icons8 Team on Unsplash

Mia nonna faceva vestiti per tutta la famiglia. Se non sei abbastanza bravo nei lavori manuali, una buona alternativa può essere cucinare a casa. Sì, so che il tempo è limitato e a volte sei troppo pigro per pulire la cucina. Poi ti manca anche il latte di cocco per cucinare quel pollo al curry che fai così bene. Ma sappiamo tutti che preparando il cibo per la settimana, non solo si risparmia quello che si spenderebbe per il pranzo, ma si riduce anche la quantità di plastica usata per gli imballaggi. 

Dedica un po' di tempo a pensare a cosa mangerai nei prossimi giorni e agli ingredienti di cui avrai bisogno. Ti renderà più consapevole delle tue risorse. Questo ci porta al prossimo punto:


La lista della spesa

Photo by form PxHere

Una cosa semplice come una lista della spesa ti aiuta a comprare solo ciò di cui hai veramente bisogno e a evitare che il tuo carrello si riempa di schifezze.

Quando ero bambina, era comune che i supermercati offrissero opuscoli settimanali con i prezzi degli articoli che le persone erano più solite acquistare. Da questi, molte famiglie calcolavano poi quanto sarebbe costata la spesa della settimana. Oggi internet lo rende molto più facile. 

Questo calcolo preliminare è inutilmente dispendioso in termini di tempo se si va a fare la spesa. Un buon sistema per controllare quanto spendi è mettere un limite alla quantità di denaro che si vuole spendere per ogni voce del tuo estratto conto. 

Puoi iniziare controllando quanto paghi attualmente per cibo, trasporti, utenze, tempo libero, ecc. nell'app Vivid. Un semplice grafico ti mostra gli importi mensili che spendi nelle diverse categorie, ti basta andare su Cronologia > Dati analitici. Facile! 

Il passo successivo è organizzare il tuo budget e rispettare i limiti che ti sei prefissato. Il modo migliore? Dividerlo in Pocket specifiche. Anche in questo caso, l'app Vivid è qui per aiutarti, dato che puoi aprire fino a 5 diversi sottoconti, ognuno con il proprio IBAN. Puoi anche collegarli alle tue carte fisiche o digitali. Quanto vuoi spendere per lo shopping online? E per l'intrattenimento?


Preferisci la qualità alla quantità

Photo by Clay Banks on Unsplash

Quando si tratta di prodotti non deperibili, economico fa rima con costoso. Il fast fashion ne è un chiaro esempio: prodotti a prezzi molto bassi che si deteriorano rapidamente. Forse il tuo obiettivo è quello di cambiare il tuo guardaroba ogni stagione, ma sappiamo che dal punto di vista ambientale questa non è una scelta molto responsabile.

Comprare cose che usi nella tua vita quotidiana di migliore qualità ti farà risparmiare denaro sul lungo termine. Per esempio, scarpe di buona qualità possono essere indossate per anni, mentre quelle economiche si consumano rapidamente e devono essere sostituite. 

Tieni anche presente che spendere più soldi non sempre significa più qualità. A volte stai solo pagando un extra per la marca.


Ripara prima di buttare via

Photo by Riho Kitagawa on Unsplash

Imparare a fare piccole riparazioni in casa, a cucire o a riparare una bicicletta può farti risparmiare denaro ed essere molto gratificante a livello personale. Youtube è pieno di tutorial che ti insegnano a sviluppare questo tipo di abilità. Un semplice kit di attrezzi come un metro, un martello, una colla o un kit da cucito può renderti la vita più facile e evitarti di dover correre a comprare qualcosa di nuovo. 

Trovo che ci sia una certa bellezza aggiuntiva negli oggetti che sono stati riparati, che raccontano una storia, come quei vasi giapponesi ricostruiti che usano l'oro nella colla che lega i pezzi insieme, l’arte del Kintsugi. Non sto dicendo che sia necessario andare in giro con calzini pieni di buchi rattoppati, ma mi rende un po' triste vedere professioni come i calzolai o i negozi di riparazione di elettrodomestici essere praticamente scomparse dalle strade.


Ricicla e trova nuovi usi

Photo by Piotr Musioł on Unsplash

Internet ha dato un nuovo impulso al mercato dell'usato. È molto facile trovare vestiti, mobili, tecnologia, persino piante o cosmetici gratis o a buon prezzo e in buone condizioni. 

In passato, era comune che i vestiti passassero da un fratello all'altro o fossero regalati tra cugini, amici o altri parenti. Lo stesso vale per i mobili: nell'era pre-IKEA, venivano tramandati da una generazione all'altra.

Inoltre, puoi dare una nuova vita alle tue cose: taglia i pantaloni per creare un vestito estivo, metti le piante nei vasi di vetro, fai degli stracci con i vecchi vestiti per pulire o lascia quella vecchia coperta al tuo cane.

Vivere con meno

Photo by Pixabay from Pexels

Non comprare qualcosa immediatamente. Prenditi un minuto e chiediti: ne ho davvero bisogno? Ho qualcosa di simile a casa che serve allo stesso scopo? È il tipico commento del meme della mamma, ma può essere un ottimo passo iniziale. 

Usate tutto quello che avete in casa? Quante paia di scarpe hai? Ti servono tutte? Una buona pulizia della casa può aiutarti a riscoprire cose di cui ti eri completamente dimenticato, e metterle in vendita online o in un mercatino delle pulci può essere una buona fonte di guadagno. Il tuo vecchio cellulare o i libri che prendono polvere sulla tua libreria possono essere utili a qualcun altro, e sì, anche quel gadget da cucina che pensavi ti sarebbe tornato utile ma che non hai quasi mai usato.

Non c'è bisogno di rispettare rigorosamente il consiglio di Marie Kondo di tenere solo 10 libri in casa. Però è molto più efficiente utilizzare oggetti che possono essere usati in molti modi piuttosto che un gadget per ogni compito specifico.

Inspired? Try this!
Open your free account now and start saving every day.
Inspiriert? Probiere es selber!
Öffne jetzt dein kostenloses Konto und fang an täglich zu sparen.
Ceci vous inspire-t-il? Faites un essai!
Ouvrez maintenant votre compte gratuit et commencez à épargner tous les jours.
¿Inspirado? ¡Prueba esto!
Abra su cuenta gratuita ahora y comience a ahorrar todos los días.
Ispirato? Prova questo!
Apri subito il tuo account gratuito e inizia a risparmiare ogni giorno.