Dovrei investire in McDonald's?

Pablo René-Worms
September 16, 2021
 · 
4 minuti
 · 
Vivid Invest

Se dico hamburger, è probabile che la prima parola che vi venga in mente sia Big Mac, giusto? L'iconico hamburger di McDonald's è conosciuto in tutto il mondo ed è persino usato come riferimento per un indice economico che confronta il costo della vita sul nostro pianeta. Si può trovare un McDonald's in quasi in ogni angolo della terra grazie ai suoi quasi 40.000 ristoranti e franchising, ma vale ancora la pena investirci? E come fa l'azienda a guadagnare? Diamo un'occhiata più da vicino.

Come evolve il prezzo delle azioni McDonald's?

Investendo in McDonald's all'inizio del 2010, avreste guadagnato. 1.000 euro investiti nell'azienda all'epoca, oggi varrebbero circa 3.340 euro. Negli ultimi dieci anni però, il titolo McDonald's ha sottoperformato rispetto al benchmark americano: lo S&P 500. Se aveste investito lo stesso importo nello stesso periodo nell'indice, oggi avreste 3.990 euro. Questi importi sarebbero molto più alti con i dividendi, ma questa è una stima approssimativa della differenza.

Questoa tendenza in negativo è stata confermata nell'ultimo anno, dato che il prezzo delle azioni McDonald's è salito di quasi il 12% da settembre 2020, rispetto a una crescita del 35% per lo S&P 500.

Ma questi risultati di borsa deludenti significano che McDonald's è un'azienda che non sta andando bene?

E se McDonald's fosse, a tutti gli effetti, un investitore immobiliare?

Forse non lo sapevate ancora, ma se vi trovate in un McDonald's in qualsiasi parte del mondo, c'è più del 93% di possibilità che non sia gestito dalla compagnia americana, ma sia un franchising. Infatti, il business di McDonald's non si basa tanto sulla vendita di hamburger, frullati e altre patatine quanto sulla gestione di un enorme gruppo immobiliare.

Di fatto, quando McDonald's concede in franchising uno dei suoi ristoranti a uno dei suoi partner, l'azienda è ancora proprietaria dei locali e riceve un affitto basato su una percentuale delle vendite del ristorante, oltre a diritti d’autore e tasse pagate dai franchisee.

Come si riflette questo sulle finanze dell'azienda, allora? Per scoprirlo, diamo un'occhiata al nostro documento preferito: l'ultimo rapporto sugli utili di McDonald's, rilasciato il 28 luglio 2021.

Uno degli aspetti interessanti da notare nei conti dell'azienda è che il 42% delle sue entrate (quasi 4,7 miliardi di dollari) proviene dai ristoranti che McDonald's gestisce con il proprio nome, anche se rappresentano solo il 5% dei ristoranti del marchio nel mondo. Il resto delle entrate di McDonald's proviene quasi interamente dai suoi ristoranti in franchising, che hanno portato circa 6,2 miliardi di dollari di introiti nei primi sei mesi del 2021.

Naturalmente, ci si potrebbe chiedere perché McDonald's continua a lavorare con i franchising se l'azienda può generare più del 40% delle sue entrate da appena il 5% dei suoi ristoranti. La risposta è in una sola parola: spese.

McDonald's ha quasi 4 miliardi di dollari di spese per i ristoranti che gestisce sotto il suo nome, rispetto a solo 1,1 miliardi di dollari per quelli in franchising. Questo significa che per ogni dollaro speso in un ristorante che opera sotto il proprio nome, McDonald's guadagna 1,21 dollari, rispetto ai 5,38 dollari guadagnati per ogni dollaro speso in uno dei suoi franchising.

La crescita continua nonostante la pandemia

Chiaramente McDonald's sta facendo molto meglio oggi rispetto a un anno fa, quando la pandemia di Covid-19 era al suo punto peggiore e molti ristoranti sono stati costretti a chiudere in tutto il mondo. La crisi ha colpito duramente l'azienda, il cui utile netto è sceso a 1,5 miliardi di dollari nella prima metà del 2020. Questo importo è più che raddoppiato da allora, dato che McDonald's ha fatto più di 3,7 miliardi di dollari di profitti nella prima metà del 2021, un aumento del 136% in un anno.

Ma, per avere un quadro più chiaro del modello di business dell’azienda, confrontiamo le cifre del 2019 con quelle del 2021. Anche lì la progressione è visibile, anche se ovviamente meno spettacolare che tra il 2020 e il 2021. McDonald's ha fatto 2,8 miliardi di dollari di profitti nei primi sei mesi del 2019 contro i 3,7 miliardi di quest'anno, un aumento del 32%.

Anche nel mezzo della pandemia, McDonald's è riuscito a realizzare un profitto anche se molti dei suoi ristoranti hanno dovuto chiudere. Questo è accaduto principalmente grazie al suo modello di business, che ha richiesto pochissime spese per i suoi ristoranti in franchising e allo stesso tempo ha continuato a ricevere affitto, diritti d’autore e altre tasse da questi.

Alla fine, investire in McDonald's solleva la questione se il gigante del fast-food sarà in grado di continuare a trarre profitto dal suo modello di business basato sul franchising, e se può continuare a crescere rapidamente, nonostante i suoi ristoranti siano già ai quattro angoli del pianeta.


Tutte le opinioni, notizie, ricerche, analisi o altre informazioni contenute in questo sito web sono fornite come commento generale del mercato e non costituiscono consigli o raccomandazioni sull'investimento e non devono essere percepite come ricerca (indipendente) sugli investimenti. L'autore o gli autori sono impiegati di Vivid e potrebbero aver investito privatamente in uno o più titoli menzionati in un articolo. Vivid Invest GmbH offre, come agente vincolato di CM-Equity AG, l'intermediazione di transazioni sull'acquisto e la vendita di strumenti finanziari ad eccezione di quelle nel settore del cambio di valuta mediate da Vivid Money GmbH.


Inspired? Try this!
Open your free account now and start saving every day.
Inspiriert? Probiere es selber!
Öffne jetzt dein kostenloses Konto und fang an täglich zu sparen.
Ceci vous inspire-t-il? Faites un essai!
Ouvrez maintenant votre compte gratuit et commencez à épargner tous les jours.
¿Inspirado? ¡Prueba esto!
Abra su cuenta gratuita ahora y comience a ahorrar todos los días.
Ispirato? Prova questo!
Apri subito il tuo account gratuito e inizia a risparmiare ogni giorno.